home > libri > Come cercare aiuto psicologico (e perché)

LIBRI
Gabriele Lo Iacono, Come cercare aiuto psicologico (e perché). Orientarsi nelle possibilità professionali e informali per accrescere il benessere, Erickson, Trento, 2001.

Pubblicato per la prima volta nel 2001, questo libro è fuori commercio. Disponibili copie cartacee o in formato pdf o EPUB presso l'autore (info@gabrieleloiacono.it). A chi acquista una copia verrà offerta la possibilità di fare GRATUITAMENTE un colloquio di valutazione psicologica online via Skype o WhatsApp.

Recensione di Edy Trazzi
Recensione di Luigi Ranzato
Indice


Recensione di Edy Trazzi, Animamente

"Possiamo sicuramente affermare che orientarsi nel difficile campo della psicologia e psicoterapia non sia affatto facile. La scienza della mente o del comportamento umano è costruita su diverse scuole di pensiero, diversi assunti teorici di base, modelli e interpretazioni.

Termini a volte incomprensibili, eccessivamente tecnici, descrizioni o spiegazioni contorte e tipiche di alcuni modelli psicologici, rendono veramente difficile a chi è in cerca di aiuto, provare a comprendere la propria situazione ed individuare la strada da percorrere per affrontare le proprie difficoltà o sofferenze. Spesso, poi, le informazioni a portata di mano delle persone, sono quelle fornite dall’enorme quantità di pubblicazioni di finto stampo psicologico: manuali di self-help, di tradizione statunitense , quasi sempre, puri e riusciti esercizi commerciali di molte case editrici; riviste, cosiddette femminili o maschili, in cui compaiono rubriche di “esperti” che trattano argomenti, rispondono a domande, “illuminano” il lettore.

E’ difficile trovare libri non tecnici e specialistici, utili per la persona in cerca di aiuto psicologico, per i pazienti che vogliono saperne di più, o per i lettori appassionati di psicologia. Nel libro di Gabriele Lo Iacono, il lettore trova un aiuto per capire quando è il caso di rivolgersi ad uno specialista e quale tipo di percorso o intervento appare più utile per le diverse tipologie di problemi.

Nella prima parte del libro, l’autore analizza le principali cause della sofferenza psicologica, le emozioni all’origine, le conseguenze comportamentali e gli effetti più o meno invalidanti, più o meno gravi, che si verificano nella vita quotidiana delle persone.Si trattano, inoltre, i problemi di relazione e comunicazione, le difficoltà educative con i figli, il rapporto con il partner, la sfera lavorativa, le difficoltà che si verificano nelle diverse fasi della vita.

Nella seconda parte del libro si possono trovare informazioni pratiche su “come agire” e “cosa fare”, quando ci si trova in uno stato di difficoltà o sofferenza psicologica.

In appendice si trova un breve capitolo sulla psicoterapia, con alcune informazioni pratiche e molto utili per gli utenti: differenze tra servizio pubblico e privato, tariffe, gli ordini professionali, il codice deontologico, i diritti dei pazienti.

'Come cercare aiuto psicologico (e perché)' è un libro in cui si parla di argomenti complessi in modo semplice e
chiaro pur non rinunciando al rigore scientifico. Si legge piacevolmente e raggiunge il suo scopo: quello di
aiutare il lettore ad orientarsi nel mondo della psicologia e dell’aiuto psicologico".

TORNA SU


Recensione di Luigi Ranzato

"In Come cercare aiuto psicologico (e perché) Gabriele Lo Iacono fa una carrellata sulle esperienze di sofferenza psicologica più comuni e sulle figure professionali che nella nostra società forniscono servizi di cura.

Tutte le informazioni vengono presentate con senso critico e mettendosi dalla parte dei più deboli, vuoi perché sofferenti vuoi perché meno informati. Non è difficile comunque individuare le preferenze teoriche dell’autore nell’ambito della psicologia.

Il testo, a disposizione di tutti, fotografa la situazione formativa, le competenze, gli strumenti operativi e le reciproche differenze fra le professioni di aiuto psicologico “ufficiali”: lo psicologo, lo psicoterapeuta, lo psichiatra, il neuropsichiatra e via dicendo. Naturalmente da quando il libro è stato scritto a oggi sono successe diverse cose: c’è stata un riforma universitaria importante, sono comparse nuove figure professionali, si è sviluppata una riflessione – ancora piuttosto viva – sulla funzione degli ordini professionali, e tutto questo oggi fa leggere oggi il testo con uno spirito diverso. Ma complessivamente l’opera resta attuale e ricca di spunti di riflessione, specialmente per quanto riguarda la definizione dell’identità dello psicologo, la chiarificazione delle specificità della prospettiva psicologica sulla salute umana.

Credo che si tratti di una lettura istruttiva non solo per le persone che hanno bisogno di aiuto psicologico – nonché per i loro parenti o amici – ma anche per gli psicologi, specialmente i più giovani. Lo Iacono è stato fra i primi in Italia a presentare sistematicamente al pubblico generale le principali informazioni utili per orientarsi nella ricerca di aiuto psicologico, prima con il suo sito Internet, www.psicologonline.it, e poi con il libro Come cercare aiuto psicologico (e perché). L’idea era buona, tanto che successivamente sono stati pubblicati altri libri strutturati in modo molto simile".

Luigi Ranzato, psicologo psicoterapeuta dell’APSS di Trento, ha diretto l’Unità Operativa di Psicologia n. 2, presieduto il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi (1997-1999) e per tre mandati il Consiglio dell’Ordine degli Psicologi della Provincia di Trento. Fondatore nazionale e provinciale di “Psicologi per i Popoli - OdV

TORNA SU


Indice

Parte prima: Riconoscere i problemi psicologici
Io soffro
Io non riesco
Io non sono come dovrei essere
Da cosa dipendono i problemi psicologici?

Parte seconda: Le possibilità di cura
Che fare?
Cure mediche e psicofarmaci
Psicoterapia e psicoterapeuti
La psicoterapia cognitivo-comportamentale
Come usare uno psicoterapeuta
L’aiuto informale
Bibliografia

TORNA SU
SITO IN COSTRUZIONE
 
 


HOME

BLOG

AIUTO
PSICOLOGICO

OFFERTA FORMATIVA


LIBRI